Maturità 2020: disorganizzazione totale

Home / News / Maturità 2020: disorganizzazione totale

Se esistesse una olimpiade della disorganizzazione l’Italia sarebbe vincitrice assoluta in ogni campo dello scibile umano. Tra le nuove medaglie da aggiungere al palmarès vi è la gestione “straordinaria” della maturità. I maturandi infatti possono essere annoverati tra gli italiani che peggio stanno subendo la scarsa organizzazione della politica italiana che in parole è imbattibile ma in fatti lascia desiderare.

La ministra Azzolina da marzo ha dato avvio a una serie di proposte e idee in continuo mutamento tra TV, radio e dirette e mentre i mesi passavano sulla maturità si scrivevano gli aggiornamenti più disparati e nulla di ufficiale e certo. Siamo arrivati a maggio e i maturandi non sanno ancora cosa ne sarà di loro creando solo problemi che nei mesi precedenti si potevano benissimo gestire in maniera decente.

Azzolina se ci sei batti un decreto ufficiale. I maturandi si sono stancati così come i professori . Rendiamo decente questa maturità.

Articolo di | 16 Maggio 2020


Sei uno studente fuorisede? Puoi richiedere info o fare una domanda sul forum, nella sezione dedicata.
Vai al forum

Rimani in contatto sui nostri social!